lunedì 31 gennaio 2011

Tecniche base: come ricoprire una torta con pasta di zucchero


PROGETTO: A SCUOLA DI CAKE DECORATING CON SQUIRES KITCHEN

TECNICHE BASE:

Come ricoprire una torta con pasta di zucchero

Questa è la traduzione in italiano di un articolo apparso sulla rivista "Cakes & sugarcraft" di Squires Kitchen. Per ulteriori informazioni: www.squires-shop.com

1 Spalmare una piccola quantità di crema al burro al centro del vassoio e posizionare la torta al centro dello stesso

2 Spalmare la torta con un sottile strato di crema al burro per fare in modo che la pasta di zucchero aderisca alla superficie della torta

3 Spolverizzare dello zucchero a velo su di una superficie anti aderente per evitare che la pasta di zucchero si attacchi           


4 Impastare e lavorare bene la pasta di zucchero necessaria a ricoprire la torta (fino a renderla soffice e malleabile). Stendere la pasta sul piano antiaderente con il mattarello, fino ad ottenere una "sfoglia" abbastanza sottile e regolare (senza avvallamenti). La "sfoglia" dev’essere grande abbastanza da ricoprire totalmente la torta (sia la superficie che i lati) Lo strato di pasta di zucchero deve avere uno spessore di circa 5mm.             

5 Avvolgere la pasta di zucchero sul mattarello, sollevarla delicatamente e posizionarla sulla torta. Srotolare la pasta sulla torta e premendo con il palmo delle mani far aderire bene la pasta di zucchero, facendo attenzione a non tirare troppo la pasta per evitare che si rompa o si crepi…                                   


6 Passare sia sul top che sui lati della torta con la spatola apposita (smoother) per far aderire e livellare perfettamente il fondente. Tagliare l’eccesso di pasta alla base della torta con un coltello affilato. Ripassare lungo tutta la base della torta lo smoother  per far aderire bene il fondente e rifinire perfettamente il dolce.

Copertura del vassoio           
1 Per ricoprire di fondente solo la parte del vassoio che fuoriesce dalla base della torta, spennellare la superficie del vassoio con dell’acqua fredda (precedentemente bollita) utilizzando un pennello da pasticceria.                             

2 Stendere con il mattarello una lunga striscia di fondente, lunga almeno quanto la circonferenza del vassoio e larga quanto il bordo del vassoio che andremo a ricoprire.
Regoliamo uno dei lati della striscia tagliandolo con il coltellino e posizioniamo la striscia partendo da questo lato sul vassoio. Aiutandoci con una spatola premiamo bene sulla striscia per fissarla al vassoio. Ricopriamo tutto il vassoio e tagliamo la striscia a misura unendo e congiungendo i due lati della striscia. Passiamo per bene lo smoother sulla “congiunzione” per nascondere la giuntura.

3 Tagliamo l’eccesso di pasta che fuoriesce dal vassoio con un coltellino e regoliamo il bordo premendo e livellando con le dita.




24 commenti:

  1. grazie claudia per il meraviglioso lavoro di traduzione che stai facendo.. sono lasulamita2

    RispondiElimina
  2. ´Me parece divino todo tu trabajo esto me anima aun mas a seguir aprendiendo dia a dia un poquito mas sobre la decoracion de tartas y pasteles con vuestra ayuda por favor sigue asi y MUCHISIMAS GRACIAS

    RispondiElimina
  3. utilissimo! Sei davvero bravissima! Spero un giorno di poter fare almeno una delle torte splendide che fai tu! A tal proposito vorrei chiederti un favore immenso! Per il compleanno di mia madre vorrei tanto poterle una torta in stile americano a due piani ma non trovo una ricetta per il pandispagna, Mi daresti una mano a realizzare la torta che tanto desidera mia madre? per favoreeee

    RispondiElimina
  4. Ciao e grazie. Per il pan di spagna io utilizzo questa ricetta: 300g di uova, 210 g di zucchero, 210g di farina setacciata, scorza di un limone. Sbatto le uova con lo zucchero per non meno di 15 minuti finchè hanno triplicato il volume, poi aggiungo pian piano la farina facendola incorporare per bene al composto, aggiungo scorza di limone e cuocio a 180 gradi per circa 30 minuti. Preparo questa base il giorno prima poi la taglio, bagno con acqua e zucchero e farcisco. Ricopro di crema al burro e poi di pasta di zucchero.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami cara claudia,ma 300 g di uova a quante corrispondono in numero?e vanno intere o metti solo i tuorli con lo zucchero?
      grazie zulejka

      Elimina
  5. leggerò tutti i tuoi utili consigli!complimenti!

    RispondiElimina
  6. Stasera per la prima volta ho utilizzato la pasta di zucchero e mi sono imbattuta nella prima difficoltà: ho fatto fatica a ricoprire il pan di Spagna con la crema perchè la parte superiore si staccava al contatto con la crema...ho forse saltato un passaggio?? Grazie mille dei consigli....
    Giovanna

    RispondiElimina
  7. Ciao giovanna, con un pò di esercizio riuscirai ad avere dimestichezza con la crema al burro...... la crema deve essere molto morbida e devi farla montare almento 10 minuti in modo che sia bella soffice e quindi più facile da splamare, fammi sapere..... Ciao e grazie.
    Claudia

    RispondiElimina
  8. Ciao Claudia devo fare una torta ricoperta di pasta di zucchero per il compleanno maa....quanto tempo prima posso prepararla? e le decorazioni posso prepararle anche 4-5 gg prima o no? Grazie mille

    RispondiElimina
  9. Ciao, ma dove si trovano quei vassoi argentati alti?
    grazie!

    RispondiElimina
  10. i vassoi argentati si trovano on line su diversi siti inglesi. Squires Kitchen ad esempio, oppure ci sono negozi on line italiani che li hanno devi cercare chi rivende attrezzature per il cake decorating o decorazione dolci, basta fare una ricerca su google.... ciao!

    RispondiElimina
  11. ciao a tutte
    devo realizzare una torta per sabato.
    pan di spagna con crema al ciocco bianco e cocco se la preparo oggi è meglio o rischia di seccarsi troppo?

    RispondiElimina
  12. Ciao e scusami per il ritardo, si la puoi preparare tranquillamente oggi per domani, ricodati però che se ci sono ingredienti freschi come panna o uova nella farcitura dovrai tenerla in frigo. Ciao!

    RispondiElimina
  13. ciao,sono Titty e stavo ammirando le tue bellissime torte e spero un giorno di poterle fare anch'io(anke un pò più semplici)!!! Mi chiedevo però,quando la torta è completamente decorata e farcita con crema, dove la metto visto ke la pdz non deve essere messa in frigo mentre le creme ne avrbberobisogno?
    grazie

    RispondiElimina
  14. Ciao Titty. Se vuoi realizzare una torta con crema puoi anche decorarla con la pasta di zucchero ma le decorazioni dovranno essere semplici e veloci, ricorda che la torta non può stare fuori dal frigo per troppo tempo per essere decorata, altrimenti per non rischiare puoi utilizzare della ganache al cioccolato come farcitura che può essere tenuta tranquillamente fuori dal frigo e consumata entro 24/48 ore. Ciao

    RispondiElimina
  15. aghemo simonetta14 ottobre 2012 00:17

    Ciao ho seguito le istruzioni per ricoprire la torta e l'ho ricoperta prima di crema pasticcera ma tempo due ora la crema aveva bagnato la pasta di zucchero dove ho sbagliato?

    RispondiElimina
  16. Non devi ricoprire la torta di crema pasticcera ma di crema al burro, la crema pasticcera rischia di scioglerti la pasta di zucchero, la crema pasticcera puoi usarla solo come farcitura interna della torta ma poi devi tenere la torta in frigo..... la prossima volta come copertura utilizza uno strato sottilissimo di crema al burro e vedrai che ti troverai bene.... Claudia

    RispondiElimina
  17. Ciao Claudia,
    se possibile vorrei chiederti 2 cose:

    1) La copertura con crema di burro deve essere fatta appena poco prima della stesura pasta di zucchero oppure deve prima "indurire" in frigo?

    2) Da cosa può dipendere il "trasudare" ed il lieve aumento di spessore della pasta di zucchero dopo alcune ore che è a contatto con la torta ? (nonostante sia stata tirata fine) ...

    Grazie mille in anticipo, Anna

    RispondiElimina
  18. La torta una volta coperta con crema al burro deve riposare qualche ora in frigo, la pasta non "aumenta" di spessore...... forse si creano delle bolle, intendi quello? forse hai messo troppa crema al burro, lo strato di crema di copertura della torta deve essere sottilissimo.... in modo da non creare bolle o avvallamenti una volta stesa la pasta di zucchero.....

    RispondiElimina
  19. Dimenticavo..... il "trasudare" dipende dalla differenza di temperatura tra fuori e dentro il frigo....se utilizzi una crema che deve essere conservata in frigo io consiglio sempre di ricoprire la torta in pasta di zucchero solo qualche ora prima di servirla, rimetterla in frigo, toglierla poco prima di tagliarla, inserendo delle decorazioni semplici realizzate in precedenza e servirla..... se usi ingredienti freschi o latticini per la tua torta non puoi pensare di fare una decorazione troppo complicata che richiederebbe ore, la tua torta starebbe troppo tempo fuori frigo.......

    RispondiElimina
  20. Ciao,volevo chiederti se per una torta nunziale posso mettere la pasta di zucchero il giorno prima e poi metterla in frigo e il giorno dopo assemblare i piani per poi portarla a destinazione?,e poi prima di mettere la pasta di zucchero è meglio la crema al burro ,la panna o la crema pasticcera?

    RispondiElimina
  21. prima della pasta di zucchero meglio un sottile strato di crema al burro..... puoi fare come dici ma se devi metterla in frigo ti consiglio di utilizzare massa ticino tropic che non subisce sbalzi di temperatura e trasuda molto meno rispetto alla pasta di zucchero tradizionale, per assemblare le ultime decorazioni ricordati che non puoi tenere la torta più di un'ora fuori dal frigo, mettile all'ultimo momento e poi portala a destinazione....

    RispondiElimina